Hörnligubel-Mergel

Torna alla sintesi

Rappresentazione e status

Sigla
m3HG
Colori CMYK
-
Colori RGB
R: 250 G: 225 B: 190
Rango
Formazione litostratigrafica
Uso
Unità in uso.
Status
termine informale
SCS nota
-
SCS data
-
Commento
-

Nomenclatura

Tedesco
Hörnligubel-Mergel
Francese
Marne du Hörnligubel
Italiano
Marna del Hörnligubel
Inglese
Hörnligubel Marl
Origine del nome

Hörnligubel (ZH), am Hörnli-Nordwesthang

Varianti storiche
Hörnli-Schichten, Hörnligubelzone (Tanner 1944, Büchi 1960), Hörnligubel-Schichten (Hottinger et al. 1970).
Osservazioni sul nome
-

Sinonimi

Sinonimo
Non-sinonimo
Confusione possibile

Descrizione

Descrizione

Die Hörnligubel-Mergel bestehen hauptsächlich aus graublauen Mergeln, mergeligen Sandsteinen und drei Nagelfluhbänken, sowie einer rund 2 m mächtigen Feinbrekzie mit mergeligem Bindemittel.

Espressione geomorfologica
-
Potenza
Ca. 20 m (Tanner 1944) oder 40 m (Büchi 1960) am Hörnli, auf wenige Meter im Gebiet des Schnebelhorns reduziert (Hottinger et al. 1970).

Componenti

Litologia
  • marna
Minerali
-
Fossili
-

Gerarchia e successione

Unità di rango superiore
Unità di rango inferiore
Unità sovrastante
    -
Unità sottostante
Equivalente laterale
Limite superiore
-
Limite inferiore
-
Osservazioni sulla stratigrafia
-

Età

Età al tetto
Tortoniano
Osservazioni sul tetto
-
Età alla base
Serravalliano
Osservazioni sulla base
-
Metodo di datazione
«Sarmatien» (Büchi 1960).

Geografia

Estensione geografica
Hörnli-Schuttfächer (d.h. proximaler, hauptsächlich konglomeratischer Teil der Hörnli-Schüttung).
Regione-tipo
-
Località-tipo
-
Sezione-tipo
-
Sezione di riferimento
-
Punti d'interesse
-

Paleogeografia e tettonica

Paleogeografia
-
Tipo di protolito
  • sedimentaria
Condizioni di formazione
-
Sequenza
-
Unità tettonica
Molassa dell'Altopiano
Metamorfismo
-
Facies metamorfica
-
Osservazioni sul metamorfismo
-

Referenze

Definizione
-
Revisione
-
Pubblicazioni importanti
-

Materiale e vario

Utilizzazione
-