«Knollen-Bank»

Torna alla sintesi

Rappresentazione e status

Sigla
-
Colori CMYK
siehe Villigen-Formation
Colori RGB
R: 185 G: 195 B: 215
Rango
Strato litostratigrafico
Uso
Unità in uso.
Status
termine informale
SCS nota
-
SCS data
-
Commento
-

Nomenclatura

Tedesco
«Knollen-Bank»
Francese
«Knollen-Bank»
Italiano
«Knollen-Bank»
Inglese
«Knollen Bed»
Origine del nome
-
Varianti storiche
Knollenschicht (Moesch 1867, Tobler 1905 Tab.4a), Knollenbank (Moesch 1867), Knollenschichten (Hantke 1967), Knollen Bed (Gygi ----)
Osservazioni sul nome
-

Sinonimi

Sinonimo
Non-sinonimo
Confusione possibile

Descrizione

Descrizione
Dünner, leicht glaukonitischer Leithorizont an der Grenze zwischen Wangen- und Letzi-Member, bzw. zwischen Küssaburg- und Wangental-Member (innerhalb der Villigen-Formation).
Espressione geomorfologica
-
Potenza
einige Dezimeter mächtig

Componenti

Litologia
-
Minerali
  • glauconite
Fossili
-

Gerarchia e successione

Unità di rango superiore
Unità di rango inferiore
Equivalente laterale
Limite superiore
-
Limite inferiore
Küssaburg-Member bzw. Wangen-Member
Osservazioni sulla stratigrafia
-

Età

Età al tetto
Primo Kimmeridgiano
Osservazioni sul tetto
-
Età alla base
Oxfordiano tardo
Osservazioni sulla base
-
Metodo di datazione
Biostratigraphie: Ammoniten der Zone à Planula (Enay et al. 1988).

Geografia

Estensione geografica
Aargauer Jura
Regione-tipo
-
Località-tipo
-
Sezione-tipo
Sezione di riferimento
-
Punti d'interesse
-

Paleogeografia e tettonica

Paleogeografia
Swabian Basin,
Tipo di protolito
  • sedimentaria
Condizioni di formazione
"séquanien"
Sequenza
-
Unità tettonica
Giura
  • S-DE
  • Schwarzwald
Metamorfismo
non metamorfo
Facies metamorfica
-
Osservazioni sul metamorfismo
-

Referenze

Materiale e vario

Utilizzazione
-