Pfänder-Schichten

Torna alla sintesi

Rappresentazione e status

Sigla
-
Colori CMYK
-
Colori RGB
R: 255 G: 230 B: 180
Rango
Formazione litostratigrafica
Uso
Unità in uso.
Status
termine informale
SCS nota
-
SCS data
-
Commento
-

Nomenclatura

Tedesco
Pfänder-Schichten
Francese
Couches du Pfänder
Italiano
Strati del Pfänder
Inglese
Pfänder Beds
Origine del nome

Gipfel des Pfänders (Vorarlberg, Österreich)

Varianti storiche
Pfänderschichten, Pfändernagelfluh (Rollier 1904)
Osservazioni sul nome
-

Sinonimi

Sinonimo
Non-sinonimo
Confusione possibile

Descrizione

Descrizione
Zyklische Abfolge von Nagelfluh, Sandstein und Tonmergel (vom Pfänder- und Hochgratfächer geschüttet).
Espressione geomorfologica
-
Potenza
2'000 - 2'500 m

Componenti

Litologia
  • arenaria : grains 1/16 mm - 2 mm
  • marna
  • Nagelfluh
  • Tonstein : karbonatfrei
Minerali
-
Fossili
  • gasteropodi
  • bivalvi

Gerarchia e successione

Unità di rango superiore
Unità di rango inferiore
Unità sovrastante
    -
Unità sottostante
Equivalente laterale
Limite superiore
-
Limite inferiore
St-Gallen-Formation
Osservazioni sulla stratigrafia
-

Età

Età al tetto
-
Osservazioni sul tetto
Unteres Badenium
Età alla base
-
Osservazioni sulla base
Karpatium
Metodo di datazione
-

Geografia

Estensione geografica
-
Regione-tipo
Località-tipo
-
Sezione-tipo
-
Sezione di riferimento
-
Punti d'interesse
-

Paleogeografia e tettonica

Paleogeografia
-
Tipo di protolito
  • sedimentaria
Condizioni di formazione
-
Sequenza
-
Unità tettonica
Bacino molassico
  • Oberrhein-Graben
    • bacino di Laufen
    • Ajoie
  • Molasse du Jura
    • bacino di Delémont
  • Molassa dell'Altopiano
  • Molassa subalpina
  • Schuettungen
Metamorfismo
non metamorfo
Facies metamorfica
-
Osservazioni sul metamorfismo
-

Referenze

Definizione
-
Revisione
-
Pubblicazioni importanti
-

Materiale e vario

Utilizzazione
-